Adobe Creative Cloud abbonamento come dimezzare il costo

Adobe Creative Cloud abbonamento

Se sei un professionista della grafica e del video editing, sai già che non puoi fare a meno di una serie di applicazioni in grado di supportare il tuo lavoro.

La Adobe è tra le software house più note, con un’offerta in grado di soddisfare le diverse professionalità che lavorano nell’ambito della creatività digitale.

Di seguito vedremo come puoi sfruttare tutte le potenzialità di Adobe Creative Cloud e risparmiare sulle spese di abbonamento con Together Price.

Vedremo, infatti, come è possibile condividere con altri utenti i costi dei piani di Adobe dimezzando così la spesa.

Ma andiamo per gradi.

Cos’è Adobe Creative Cloud e cosa comprende

La Adobe Systems Inc. è un’azienda statunitense, fondata nel 1982 e nota soprattutto per i suoi software di editing video e grafica digitale di livello professionale.

Adobe Creative Cloud (abbreviato CC) è una raccolta di applicazioni che spaziano dal photo editing, al disegno vettoriale, al video editing, al DTP, alla progettazione di siti web e altro.

Oltre ai software, nell’offerta della Adobe è compreso uno spazio di archiviazione cloud, la dimensione del quale varia in base al piano che si sottoscrive.

La Adobe Creative Cloud a partire dal 2013 sostituisce la Adobe Creative Suite.

Vediamo ora alcune delle applicazioni che possiamo trovare in Creative Cloud, versione per desktop:

  • Adobe Acrobat, il più noto editor di file PDF.
  • Adobe After Effects CC, software per la creazione di effetti speciali e animazioni digitali.
  • Adobe Animate CC, ha sostituto Adobe Flash.
  • Adobe Dreamweaver CC, editor per la progettazione di siti web.
  • Adobe Illustrator CC, editor di immagini vettoriali.
  • Adobe InDesign CC, applicazione di desktop publishing (DTP).
  • Adobe Photoshop CC, editor di immagini raster con qualche funzionalità di elaborazione vettoriale.
  • Adobe Premiere Pro CC, programma di video editing in tempo reale basato sulla timeline.
  • Adobe XD CC, software per la progettazione di interfacce utente.

Come ho anticipato alcune versioni sono state rilasciate per essere fruite anche da dispositivi mobili (Acrobat Reader, Lightroom for mobile, Photoshop Express, ecc.).

La Adobe mette a disposizione diversi piani di abbonamento su cui scegliere in base alle proprie esigenze produttive.

Come avere Adobe Creative Cloud gratis per un mese

Per avere Creative Cloud è necessario connettersi al sito web Adobe e registrare un account.

Clicca su Accedi (in alto a destra dello schermo), comparirà la seguente finestra.

Attraverso questo modulo sarà possibile creare un ID Adobe, oppure accedere con un account Facebook o Google.

In base al tipo di utente, l’offerta Adobe è suddivisa in 4 diversi piani principali: singolo professionista, azienda, studenti e docenti, scuole e università.

Inoltre, vi sono altre opzioni disponibili relativamente alle esigenze progettuali. Si può scegliere tra un pacchetto di software specifico, una singola applicazione o il pacchetto completo di tutte le applicazioni, oltre all’eventuale aggiunta di altri servizi come Adobe Stock.

Non appena si seleziona un pacchetto si accede al mese di prova gratuita di Adobe Creative Cloud ed è possibile installare i software sul proprio disco rigido tramite un semplice tool.

Connettere più dispositivi con Adobe e dimezzare il costo

La licenza per Singoli utenti di Adobe CC consente l’installazione su due dispositivi, con un utilizzo non contemporaneo.

Pertanto, se vuoi condividere il costo dell’abbonamento a Creative Cloud, non devi fare altro che coinvolgere un collegha amico interessato a servirsi di questi software per dimezzare il costo dell’abbonamento.

Talvolta però mettersi d’accordo e raccogliere insieme i soldi per pagare mensilmente l’abbonamento non è cosa facile. Per semplificare questa operazione puoi far ricorso a Together Price, un sistema di pagamento di gruppo per condividere il costo di prodotti e servizi digitali multi utente.

Tramite Together Price, infatti, puoi creare il tuo gruppo, in questo caso tu e il tuo amico collegha e raccogliere le quote mensilmente senza non doverti più preoccupare di nulla.

Together Price ti permette di condividere tutti gli abbonamenti ai servizi che desideri (software, pay tv, musica, video, ecc.) e risparmiare sino all’80% della spesa.

Pensa a quanto puoi economizzare se condividi con altre persone più di un abbonamento? Avresti tutto il meglio delle offerte pay ad un prezzo interessantissimo.

Come condividere l’abbonamento Adobe CC con Together Price

Come abbiamo detto la riscossione delle quote di un abbonamento ad Adobe può essere gestita semplicemente sulla piattaforma Together Price.

Recati sul sito Together Price e crea un account. Puoi registrarti ed accedere a Together Price anche mediante il tuo account Facebook o Google.

Al completamento della registrazione su Together Price è necessario selezionare almeno 3 dei servizi disponibili. Attenzione! Questo non significa che stai accettando di sottoscrivere un abbonamento a quei servizi, ma vuole essere solo un esempio, attraverso il quale scoprire da subito quanto si può risparmiare con Together Price.

Nella fase successiva verrai indirizzato sulla tua area riservata. Qui potrai scegliere tra due opzioni.

Di seguito vediamo come creare un gruppo Adobe CC con Together Price e condividere le spese dell’abbonamento.

Creare un gruppo Adobe CC su Together Price cliccando su “Custom”.

Quindi, se sei titolare di un abbonamento Adobe non devi fare altro che creare un gruppo su Together Price e invitare altri utenti interessati ad aderire come membri.

Vediamo, di seguito, la procedura di creazione di un gruppo su Together Price.

Clicca sul pulsante Crea Gruppo (trovi il comando anche in alto, sulla destra dello schermo) e inizia ad inserire tutte le informazioni richieste nel modulo.

Prima della pubblicazione ricordati di allegare un’immagine, che dovrà rispecchiare in modo inequivocabile l’argomento del gruppo (un logo del servizio va più che bene). Una volta terminato clicca su Pubblica.

Tieni presente che, come Admin, la gestione del gruppo di condivisione non è soggetta a commissioni, quindi tu utilizzerai il servizio in modo gratuito.

A questo punto non dovrai fare altro che invitare i nuovi membri ad aderire. Una volta creato e pubblicato il gruppo, il sistema genera una url personalizzata. Tu dovrai semplicemente copiarla ed inviarla ai contatti (via email, whatsapp o messanger) che pensi possano essere interessati ai software di Adobe.

Al destinatario del tuo link sarà sufficiente cliccare su quest’ultimo per essere indirizzato sulla piattaforma di Together Price. Una volta inseriti i dati relativi alla sua carta, la corrispondente quota di abbonamento verrà prelevata mensilmente in modo automatico.

Come vedi condividere le spese di abbonamento ad Adobe CC con Together Price è semplice, sicuro e non richiede alcun impegno da parte tua e dei membri del gruppo.

Le quote raccolte saranno depositate direttamente nel tuo wallet digitale di Together Price, dal quale potrai prelevarle semplicemente trasferendole verso il tuo conto o carta con IBAN.

Ma Together Price è una piattaforma sicura?

Le operazioni di transazione monetarie sono protette e sicure. Together Price infatti si affida a Lemon Way, un istituto finanziario francese leader nei pagamenti digitali, che opera sotto la vigilanza di BNL-BNP Paribas.

Il sistema di sicurezza di Lemon Way è dotato di un apparato di protezione anti frode, in grado di incrociare i dati forniti dagli utenti ed individuare immediatamente eventuali comportamenti sospetti.

Inoltre, su Together Price le transazioni avvengono in ambiente protetto con certificato di sicurezza SSL (Secure Sockets Layer), un protocollo specifico che consente alle applicazioni di trasmettere i dati in tutta sicurezza.

Se sei stanco di pagare tutti i mesi l’intero l’abbonamento senza ricevere le quote degli altri membri con i quali lo condividi, Together Price è la soluzione che fa per te! Il servizio è gratuito e ogni mese ricevi i soldi sul tuo conto digitale.

Cosa aspetti?
Dimezza il costo di Adobe Creative Cloud

Entra in together price

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *