Il 2018 di Together Price

anno-together-price-2018

Eccoci qui a chiudere questo lungo, intenso anno; per Together Price il 2018 è stato ricco di sorprese, di traguardi raggiunti e di soddisfazioni, ma anche di nuove e interessanti sfide, che ci hanno dato modo di metterci alla prova e superare i nostri limiti.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Oggi siamo a Piazza del Popolo con @leonardobocci_ e @theromanpost… Venite a scoprire cosa stiamo facendo 😎 #together #togetherprice

Un post condiviso da Together Price (@together_price) in data:

Cosa è successo esattamente?

Gennaio 2018: Together Price inizia il nuovo anno con il primo aumento di capitale di 175.000 Euro di LVenture Group e gli Angel di APG.

Febbraio 2018: partecipiamo all’evento 4YFN di Barcellona, dove incontriamo il team di Samaipata Ventures.

Marzo 2018: Spotify chiude tutte le app craccate, e per Together Price si apre una grande possibilità: quella di diffondere ancora di più l’idea di condivisione e di lotta alla pirateria. Aumentano i nostri utenti e le condivisioni attive sulla piattaforma.

Aprile 2018: accogliamo nuovi membri nel nostro team e la famiglia di Together Price si allarga. L’idea di condivisione non viene più diffusa solo ai nostri utenti, ma siamo noi i primi a condividere esperienze ed emozioni, lavorando insieme ogni giorno.

Maggio 2018: Together Price cambia logo e veste grafica. Finalmente decidiamo di lavorare sull’immagine di Together Price e di comunicare la vera essenza del brand.

Giugno 2018: é online la nuova piattaforma. Nonostante un primo momento “assestamento” che ci ha messo a dura prova, la nuova piattaforma di Together Price è graficamente più accattivante e, soprattutto, offre un’esperienza utente più intuitiva e funzionale. I nostri utenti apprezzano molto.

Luglio 2018: grazie a Samaipata Ventures chiudiamo il nostro primo round di investimento che ci ha permesso di raccogliere 630 mila Euro.

Agosto 2018: vengono lanciati sul mercato Dazn e il ticket sport di Now Tv, gli appassionati di sport decidono di iniziare a condividere i servizi con i loro familiari e coinquilini e Together Price registra un boom di nuovi utenti. Anche se Now Tv pochi mesi dopo cambierà idea sulla possibilità di condividere il ticket Sport, gli utenti resteranno su Together Price perché trovano la piattaforma molto utile.

Settembre 2018: Nintendo lancia Nintendo Switch Online, un nuovo servizio in abbonamento per gli appassionati di gaming, e Together Price conquista una nuova, piccola fetta di mercato: quella degli amanti dei videogiochi, che vogliono condividere gli abbonamenti con i loro amici e risparmiare sul costo.

Ottobre 2018: il team di Together Price organizza il primo hackathon interno per validare un nuovo modello di business destinato alle aziende. Sono due intere giornate di lavoro, in cui le idee innovative fanno da protagoniste.

Novembre 2018: Together Price supera i 200.000 utenti registrati. Una grande e bellissima sorpresa per tutti.

Dicembre 2018: Together Price stringe una partnership con due importanti realtà: Hello Bank! di BNL, e Stripe, la piattaforma per i pagamenti online.

E adesso cosa succederà?

Non possiamo sapere cosa ci riserva il nuovo anno, ma siamo certi sarà una nuova, interessante sfida. Nei nostri progetti per il 2019 c’è sicuramente il lancio di Together Price nel mercato Spagnolo e in UK. Nei nostri piani c’è, inoltre, il lancio delle app per Android e iOs (richiestissime dai nostri utenti), ma anche l’apertura di un nuovo fundraising e, perché no, un ulteriore allargamento del team.

Siete curiosi di sapere come sarà il prossimo anno di Together Price? Continuate a seguirci e a prendere parte alle nostre piccole-grandi conquiste. Insieme siamo Together Price! ❤️

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *