Together Price
Together Price
HomeContattiDomande
Cloud
Google One che cos'è e come funziona
Antonio Terlizzi
Antonio Terlizzi
July 22, 2021
4 min
Google One che cos'è e come funziona

Sei un’appassionato di foto ed hai esaurito lo spazio sul tuo smartphone? Sei un videomaker che non può fare a meno di editare qualsiasi momento della sua vita e quindi di conseguenza non ha più spazio libero sul telefono, oppure semplicemente non hai memoria per archiviare le tue moltitudindi di mail ancora da ancora leggere. No worries, ciò che ti serve è solo un abbonamento a Google One. Qui non solo ti spiegheremo di cosa si tratta, ma scoprirari anche come condividere il costo di Google One con Together Price.

Cosa fa Google One?

Google One è un piano in abbonamento che permette di ottenere più spazio di archiviazione per conservare i propri dati su Google Drive, Gmail e Google Foto. Offre la possibilità di ampliare facilmente, a pagamento, i 15 GB di storage offerti gratuitamente da Google a tutti i suoi utenti! google-one

Come detto precedentemente, Google One è un piano in abbonamento che permette di ottenere più spazio di archiviazione per i dati archiviati su Google Drive, Gmail e Google Foto. Quando ti registri con un nuovo account Google, questo offre immediatamente 15 GB di spazio di archiviazione in modo gratuito. Eseguendo l’upgrade a Google One, è possibile estendere a pagamento il limite di archiviazione a partire da 100 GB fino a 30 TB.

Facendo l’upgrade inoltre hai la possibilità di creare un gruppo famiglia, dove andremo a vedere i suoi vantaggi nella prossima fase.

Quanto costa l’abbonamento a Google One?

googleone3

Con la solo e semplice registrazione hai fin da subito 15 giga in regalo da usufrire. Possono sempbra sufficienti, ma tra una foto di un gattino e l’altra finiscono subito e ne so qualcosa io!

Il primo step di abbonamento arriva con 100GB a solo 1,99 Euro, nel caso 100 GB non dovessero bastarti si possono acquistare piani con capacità d’archiviazione più alti, fino a 30 TB, al costo massimo di 299,99 euro/mese. Nelle prossime righe, ti elencherò tutti i piani sottoscrivibili con Google One.

  • 100GB a 1,99 euro/mese
  • 200GB a 2,99 euro/mese
  • 2TB a 9,99 euro/mese
  • 10TB a 99,99 euro/mese
  • 20TB a 199,99 euro/mese
  • 30TB a 299,99 euro/mese

Google Drive vs Google One

I due sistemi di archiviazione potranno sembrarti uguali, ma non lo sono.

Possiamo dire che sono simili!

  • Google Drive è un servizio di archiviazione dei dati
  • Google One è un abbonamento con tanto di pacchetto GB che ti garantisce più spazio tra foto, gmail e drive

Compatibilità

google one 02

Google One è disponibile in download nello store GooglePlay, mentre per la sua contro parte Apple, l’app non risulta pervenuta ancora nel suolo italiano. ( Speriamo che arrivi presto dato la sua indiscutibile utilità )

Per gli utenti Android una piccola e mini guida su come installare ed accedere al piano abbonamento di Google One:

Dopo aver avviato l’app, seleziona il tuo account Google. Successivamente, schiaccia il pulsante inizia e poi fai tap sulla dicitura diventa membro, per visualizzare l’elenco di tutti i piani in abbonamento disponibili.

Dopo aver individuato il piano che ti sembra più conveniente per le tue tasche, premi sul tasto segui l’upgrade e procedi poi sul pulsante accetto, così facendo, ti verrà mostrata una schermata per eseguire la sottoscrizione al piano Google One, nella quale dovrai selezionare un metodo di pagamento valido. Se non ne hai mai aggiunto uno, premi sulle diciture aggiungi una carta di credito o di debito, per inserire i dati di una carta Visa, MasterCard o American Express, Aggiungi PayPal, per usare il conto PayPal, oppure Utilizza codice, se hai un codice prepagato di quelli che puoi comprare nei negozi di elettronica.

Pigia il tasto abbonati per concludere l’operazione.

La famiglia è importante

googleone9

Con Google One, è possibile creare un gruppo famiglia per condividere lo spazio di archiviazione del piano in abbonamento acquistato. Ciò permette, di aggiungere altri 5 utenti, per un massimo di 6 account.

E’ possibile condividere anche altri piani in abbonamento di Google, come ad esempio YouTube Music Premium, YouTube Premium e le app a pagamento comprate sul Play Store.

Per creare un gruppo famiglia vai nelle impostazioni dell’app, nella home. Tra le voci in elenco, fai tap sulla dicitura gestisci le impostazioni del gruppo famiglia e premi quindi sul pulsante invita famiglia.

Premi sul pulsante crea gruppo famiglia, e continua. Seleziona i tuoi contatti in elenco. Premi nvia, per inoltrare ai destinatari l’invito per accedere al gruppo. Premi quindi sul tasto OK per completare.

google one gruppo famiglia 01

Ora che hai creato la tua famiglia Google One, non resta che organizzare anche la divisione dei costi. Per farlo ti consigliamo di usare Together Price.

Together Price

E’ la piattaforma nata in Italia nel 2017 e specializzata nell’aiutarti a condividere il costo dei tuoi abbonamenti digitali preferiti. Puoi usare Together Price per formare il gruppo con i tuoi cari e avere un luogo sicuro e automatico dove raccogliere le quote mese per mese. Grazie a Together Price non potrai sbagliare e sarai guidato a condividere in modo legale.

Puoi usare Together Price in due modi: come Admin se sei tu ad avere acquistato l’abbonamento e vuoi condividere gli account liberi che non usi (fino ad un massimo di 5) oppure come Joiner se vuoi aggiungerti al gruppo di qualcun altro.

Condividere Google One come admin

Hai acquistao l’account 30Tb e vuoi condividerlo con gli altri amici tuoi, che cosa dovestri fare in questo caso?

Molto facile:

  • registrarti gratuitamente su Together Price
  • inserire il numero di persone con le quali vuoi condividere che in pratica corrisponde con il numero di account che non usi e che vuoi rendere disponibil
  • Pubblicare la condivisione

Ogni condivisione una volta creata genera una url di invito personalizzata che potrai inviare ai tuoi contatti via Whatsapp o Facebook. I tuoi invitati dovranno semplicemente cliccare il link ricevuto per entrare nella condivisione e inviare la propria quota tramite carta di credito o prepagata.

Ovviamente più persone condividono con te Google One, meno tutto il gruppo andrà a pagare.

La condivisione ti è piaciuta? Scopri anche 10 abbonamenti che non sapevi di poter condividere.

Condividere Google One come joiner

La procedera è la medesima:

  • Registrati su Together Price
  • Trova il gruppo Google One con posti liberi
  • Invia una richiesta du partecipazione
  • Invia la tua quota

Cosa aspetti? Condividi subito il costo di Google One e spendi l’80% in meno!


Antonio Terlizzi

Antonio Terlizzi

Filantropo, artista, poeta, fautore del proprio destino ma non per forza in questo ordine.
REGISTRATI SUBITO!