Together Price
Together Price
HomeContattiDomande
Software

iCloud: cos’è, come funziona, e quanto costa

Gianfranco R.
October 08, 2021
4 min
iCloud: cos’è, come funziona, e quanto costa

Più o meno, abbiamo tutti sentito parlare di iCloud, il servizio di Apple che ti permette di fare il backup ai tuoi dispositivi. Ma sapevi che iCloud è anche molto di più? Scopriamo oggi cos’è iCloud, come funziona, e quanto costa e come condividerlo con Together Price.

iCloud: cos’è

iCloud è il servizio di archiviazione Apple che ti permette di salvare e sincronizzare tutti i tuoi dati: contatti, eventi sul calendario, email, foto, note e promemoria, e molto altro. È stato progettato per essere semplice e facile da usare così che tutti abbiano voglia di usarlo. Una strategia che Apple usa da tempo e che sicuramente, ha influito sulla sua fortuna. iCloud però è più di un semplice backup del telefono: incorpora anche molte funzioni utilissime, quasi essenziali. Una si chiama Dov’è (precedentemente Trova il mio iPhone), un’app che ti aiuta a ritrovare i tuoi dispositivi Apple (funziona non solo con iPhone, ma anche con iPad, iPod Touch, AirPods, Mac, AirTag, o Apple Watch) quando non li trovi più. Quindi, sia che tu sia la persona più sbadata sulla faccia della terra, sia che tu abbia subito un furto, con Trova il mio iPhone potrai ritrovare i tuoi dispositivi. E tutto questo, è possibile grazie a iCloud. Vediamo insieme di cosa come funziona!

iCloud: come funziona?

Usare iCloud, come dicevo, è molto ma molto semplice. Una volta attivo, il servizio funziona praticamente sempre in backgroud, a meno che non sia tu a chiedere che succeda qualcosa. Se hai un dispositivo Apple, non devi fare molto: ti basterà cercare iCloud tra le impostazioni del tuo dispositivo (o andare su iCloud.com) e, dopo aver inserito i dati del tuo ID Apple, avrai tutto quello che ti serve per far funzionare iCloud sul tuo dispositivo. Se invece hai un dispositivo Android o un pc Windows, dovrai scaricare l’app di iCloud per Android/Windows dal relativo store, inserire i dati del tuo ID Apple (o crearne uno se è la prima volta) e il gioco è fatto.

icloud come funziona

Ti elenco solo alcune delle funzioni che potrai avere grazie a iCloud:

  • Portchiavi: con questa funzione, potrai salvare le tue password e ritrovarle in qualsiasi altro dispositivo connesso con il tuo account iCloud:

  • Foto: salva le tue foto nella nuvola e ritrovale ovunque, anche sul quel dispositivo che non accendi da settimane;

  • Wallet: con questa funzione potrai avere le tue carte di pagamento e i tuoi biglietti e prenotazioni sempre con te, da qualsiasi dispositivo;

  • Siri: grazie a iCloud, Siri, l’assistente virtuale di Apple, è ancora più utile e intelligente. Tenendo traccia dell’utilizzo di tutti i tuoi dispositivi connessi con iCloud, e imparando da tutte le volte che le chiedi aiuto (ovunque tu sia), saprà fornirti sempre la migliore soluzione alle tue domande.

iCloud: quanto costa?

iCloud ti offre 5GB di spazio di archiviazione gratuiti per le tue foto, file e altri contenuti. Se però 5GB non ti sembrano abbastanza, puoi eseguire l’upgrade da uno dei tuoi dispositivi connessi a iCloud e passare a un piano a pagamento, che ti permetterà di avere molto più spazio e funzioni esclusive. Ma c’è di più: puoi condividere il tuo abbonamento iCloud con fino a 5 persone del tuo nucleo familiare, grazie a In Famiglia.

Puoi scegliere tra 3 piani di abbonamento:

  • iCloud+ con 50GB di spazio di archiviazione: € 0,99/mese;

  • iCloud+ con 200GB di spazio di archiviazione: € 2,99/mese;

  • iCloud+ con 2TB di spazio di archiviazione: € 9,99/mese.

Con tutti i piani di abbonamento avrai a disposizione anche iCloud Private Relay, una funzione nuovissima che ti permette di nascondere il tuo indirizzo IP in fase di navigazione e protegge il tuo traffico internet non crittografato, potrai nascondere la tua email, creare domini email personalizzati, e garantirti uno spazio sulla nuvola per la tua videosorveglianza domestica (1 videocamera per il piano da 50GB, 5 per quello da 200GB, e senza limite per il piano da 2TB).

icloud private-relay

Condividere iCloud+

Con l’ opzione “In famiglia”, si può condividere un abbonamento ad iCloud+ con tutti i membri del tuo gruppo Famiglia, dove ogni membro del gruppo Famiglia utilizza il proprio account. In questo modo, le tue foto, i tuoi documenti e le tue informazioni restano riservati, anche se stai condividendo l’accesso al servizio.

Per condividere iCloud+ , devi disporre di iOS 11 o versioni successive, di iPadOS oppure di macOS High Sierra 10.13 o versioni successive. Puoi condividere il tuo account iCloud con un massimo di 5 persone.

Su iPhone, iPad e iPod touch

• Vai su Impostazioni > [il tuo nome] > tocca “ In famiglia” > iCloud > Gestisci archiviazione o archiviazione iCloud > segui i passaggi per condividere il piano esistente.

Da Mac

• Seleziona il menu Apple > Preferenze di sistema > fai clic su “In famiglia” >quindi clicca su Archivio iCloud > Condividi > segui le istruzioni visualizzate sullo schermo.

icoud in famiglia

Ora che hai creato la tua “famiglia Apple”, non resta che condividere anche la gestione dei costi. Per farlo ti consigliamo di usare Together Price.

Together Price

Piattaforma nata in Italia nel 2017 Together Price è specializzata nell’aiutarti a condividere il costo dei tuoi abbonamenti digitali preferiti. Puoi usare Together Price per formare il gruppo con i tuoi cari e avere un luogo sicuro e automatico dove raccogliere le quote mese per mese.

Puoi usare Together Price in due modi: come Admin se sei tu ad avere acquistato l’abbonamento e vuoi condividere gli account liberi che non usi (fino ad un massimo di 5) oppure come Joiner se vuoi aggiungerti al gruppo di qualcun altro.

Condividere Icloud+ come admin

together price admin

registrarti gratuitamente su Together Priceinserire il numero di persone con le quali vuoi condividere • Pubblicare la condivisione

Ogni condivisione una volta creata genera una url di invito personalizzata che potrai inviare ai tuoi contatti via Whatsapp o Facebook. I tuoi invitati dovranno semplicemente cliccare il link ricevuto per entrare nella condivisione e inviare la propria quota tramite carta di credito o prepagata.

Condividere Icloud+ come joiner

together price joiner

La procedura è la medesima: • Registrati su Together Price • Trova il gruppo Icloud+ • Invia una richiesta di partecipazione • Invia la tua quota

Hai visto come è stato facile condividere il costo con Together Price? Se la condivisione ti è piaciuta ti invitiamo a leggere anche questo articolo Scopri anche 10 abbonamenti che non sapevi di poter condividere ne resterai sorpreso.


REGISTRATI SUBITO!