Together Price
Together Price
HomeContattiDomande
TV Streaming

Netflix account condivisi

Giada G
Giada G
January 20, 2022
3 min
Netflix account condivisi

Hai sentito dire, o letto in rete, che Netflix sta bloccando la condivisione degli account e sta anche infliggendo multe salate ai trasgressori. Sei qui perché vuoi capire cosa sta succedendo e se questa notizia è vera o sarà un’altra delle solite bufale che spaventano gli abbonati? Sei nel posto giusto, in questo articolo scoprirai come avere Netflix subito spendendo solo €4.49 senza corre alcun rischio! Sei pronto?

La bufala del blocco degli Account condivisi

È uno degli argomenti più gettonati quando si cerca “Netflix” in rete, eppure, si tratta di una notizia falsa. Purtroppo, le informazioni in rete non sono sempre attendibili, e quella di Netflix che starebbe bloccando gli accoun condivisi è una storia che gira sul web da un po’, e che ha allarmato molti utenti. Ma in ogni storia falsa c’è sempre un po’ di verità, quindi vediamo come sono andate davvero le cose…

Sembra che Netflix abbia iniziato dei test sperimentali per limitare la condivisione degli account in alcuni paesi (Perù, Cile, Costa Rica) in cui viene chiesto agli abbonati di pagare una tariffa aggiuntiva di $ 2 per poter condividere il proprio account. Per quanto riguarda Netflix Italia, invece, negli ultimi mesi, alcuni utenti che condividono il loro account Netflix con familiari e amici hanno segnalato una schermata di login insolita, in cui oltre alle classiche email e password veniva richiesto di verificare l’autenticità dell’account tramite sms o email. Una verifica a due fattori che ha sorpreso gli utenti ma che, in effetti, rientra nelle condizioni di utilizzo che la stessa azienda americana propone, e che ogni iscritto ha accettato. Chi crea un account, conferma che questo verrà utlizzato soltanto all’interno del proprio nucleo domestico.

Ma, per il momento, questa è l’unica stretta messa in atto da Netflix Italia; per altro, confermando l’account tramite email o sms, il messaggio sembra non ripresentarsi più.

Le regole di condivisione Netflix

Quindi, se condividi il tuo account Netflix, niente paura: nessuno ti impedirà di vedere l’ultima puntata della tua serie tv preferita. L’importante è condividere seguendo le regole di Netflix che riassumiamo qui di seguito:

  1. Non puoi condividere l’accesso dell’account Basic con nessuno
  2. I soli piani condivisibili sono il piano Standard o Premium
  3. Non puoi condividere con un numero di utilizzatori superiori al numero di account disponibili
  4. Non puoi condividere l’accesso all’abbonamento fuori dal tuo nucleo domestico.

Per nucleo domestico non si intende soltanto la tua famiglia in senso anagrafico; ovviamente, si tratta di tutte quelle persone che in generale condividono con te la casa. Quindi coinquiliniamici e familiari che vivono insieme possono condividere senza alcuna preoccupazione.

Per non sbagliare e se non vuoi stare qui a leggere punto cosa puoi o non puoi fare condividendo il tuo abbonamento Netflix, ti consigliamo di organizzare la condivisione degli account su Together Price. Sarà questa innovativa piattaforma, pensata proprio per la condivisione di abbonamenti, a farti fare tutto secondo le regole! Continua a leggere per scoprire come funziona!

Come funziona e quanto si risparmia

La pratica di condivisione degli account non è una novità: già prima che se ne parlasse a gran voce, amici e parenti condividevano Netflix in maniera pressoché casalinga. Nessun sistema di sicurezza, zero controlli sui profili e circolazione libera di dati e password ma, all’interno del proprio nucleo familiare, questa è una pratica antica quasi quanto lo stesso colosso dello streaming.

In pratica, una persona è il titolare dell’abbonamento, ma condivide l’accesso con parenti e amici, i quali creano il loro profilo personale, e usufruiscono del servizio godendosi lo streaming in tranquillità.

Se non si utilizza Together Price, il pagamento delle quote avviene in maniera non organizzata: in contanti tra parenti, o via Paypal, e a volte–non dovrebbe succedere ma succede–non avviene proprio, e il titolare dell’abbonamento si ritrova a dover aspettare per giorni i suoi soldi.

Sicuramente, sul fronte economico, condividere comporta un notevole risparmio. Pensa di condividere il tuo account Premium con 3 utilizzatori, e di dividere quindi i costi per 4: invece di pagare €17.99 al mese spendi soltanto €4.49! Interessante, vero?

Come condividere l’account Netflix con Together Price

Ok, adesso che abbiamo chiarito che Netflix non sta bloccando nessun account, né tantomeno sta dispensando multe, potrebbe interessarti condividere il tuo account o, se lo fai già, potrebbe interessarti farlo in maniera più sicura e semplice, con la certezza che ogni mese riceverai le tue quote.

C’è un modo per fare tutto questo. Si chiama Together Price, la piattaforma tutta italiana che dal 2017 ti aiuta nella condivisione di servizi e abbonamenti, ottenendo la tariffa più bassa possibile per i tuoi servizi preferiti.

Con Together Price sarà semplicissimo condividere il tuo account, e non dovrai preoccuparti di niente: la piattaforma gestisce in maniera sicura i pagamenti, che avverranno via Together Price e mai attraverso siti esterni, e solo chi fa parte del tuo gruppo di condivisione potrà avere accesso al tuo abbonamento. Non ci credi? Puoi scegliere di condividere il tuo account ed essere Admin, o di entrare in uno dei tanti gruppi di condivisione già esistenti, ed essere Joiner. Se vuoi sapere nel dettaglio come fare leggi anche come condividere Netflix.

Cosa aspetti? Non rinunciare a condividere Netflix, ma fallo in modo giusto e sicuro! Usa Together Price per farlo e tutto sarà più semplice.


REGISTRATI SUBITO!